TM Publisher, la truffa arriva per posta

L'avviso di pagamento ricevito per posta da TM publisher
L’avviso di pagamento ricevuto per posta da TM publisher

Siete titolari di un marchio?
Allora quasi sicuramente prima o poi vi arriverà  nella cassetta delle lettere una richiesta di pagamento, tramite ordine di bonifico allegato, per una cifra che in questo caso è di 966 euro, per inserire il vostro marchio in una banca dati estera denominata IDRTM che nulla ha a che vedere con l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

Tale lettera altro non è che una pubblicità mascherata da minaccioso modulo per le tasse.

Il mittente è TM Publisher, società con sede a Vienna, ma con conto corrente anche a Milano, le cui coordinate si possono leggere nell’immagine. (I dati del titolare del marchio li ho ovviamente cancellati)

Non c’è molto da aggiungere, basta cercare on line e la truffa è ampiamente documentata su vari siti.

Riporto l’avviso trovato sul sito della Camera di commercio di Bari

“Si segnala all’attenzione degli utenti che i BOLLETTINI POSTALI TRADEMARK PUBLISHER- Banca dati internazionale di marchi registrati non ineriscono in alcun modo alle attività camerali relative al deposito ed all’inserimento nelle banche dati delle Camere di Commercio ma trattasi di una banca dati privata assolutamente non necessaria ai fini della validità del marchio registrato. “

Un’elenco di questi imbroglioni con relativi esempi di fatture ingannevoli è scaricabile in pdf a questo link: https://oami.europa.eu/ohimportal/it/misleading-invoices

Viaggio di 15 giorni a 5 stelle in Turchia a 149€ invece di 799€, tutto compreso, dov’è l’inghippo?

Viaggio in Turchia

Oggi, nella mia copia di Vanity Fair, trovo una busta giallina chiusa senza alcuna scritta.
La apro e vedo uno di quei soliti depliant pubblicitari che vendono viaggi, ma con un piccolo dettaglio che mi trattiene dall’istinto di stracciarlo al volo: l’offerta è dedicata ai lettori di Vanity Fair, e questo particolare è riportato più volte nelle pagine, davanti, dietro e nel coupon allegato.

A scanso di equivoci vi rivelo che tale dicitura cambia a seconda del giornale che acquistate, ho letto che sono diverse le riviste coinvolte in questo battage pubblicitario.

Dunque vediamo per 149€ cosa riesco a mettermi in saccoccia…

Praticamente riassumendo ho:

1) Il volo per Antalya a/r con “rinomata” compagnia area + 7 pernottamenti con prima colazione “abbondante” in hotel 4/5 stelle inclusa bevanda di benvenuto.

2) Accompagnatori turistici parlanti italiano.

4) Servizio medico su chiamata 24 ore
(e qui si sottintende che l’utenza tipo di questi viaggi sono pensionati acciaccati, oppure che ti portano in qualche landa desolata in capo al mondo…)

3) Come se non bastasse questi generosi signori mi omaggiano di altri 8 giorni di vacanza in un confortevole hotel 4 stelle sulla riviera turca per riposarmi delle fatiche del tour precedente (sorbirsi venditori di tappeti, gioielli e ciarpame vario è effettivamente estenuante…)

Tutto fantastico, ma voglio capire dov’è l’inghippo.

Primo, il prezzo è valido per partenze nella prima settimana di dicembre e nell’ultima di gennaio, periodo non ottimale per visitare la Turchia, ma forse con pioggia freddo e neve è meno banale…

Secondo, non sono inclusi i biglietti per entrare nei vari siti archeologici, musei, chiese etc. né il pranzo né la cena e siccome è specificato bene che gli hotel selezionati sono a casa di dio è vivamente consigliato prenotare anche il “pacchetto culturale e culinario” al prezzo di 129 a capoccia.

Dunque a questo punto il totale obbligatorio diventerebbe 149+129=278€ a persona partendo in coppia.
Supplemento singola: 249€

Terzo, durante il sesto e settimo giorno del tour vi dovrete sorbire la gita allo stabilimento di tappeti, gioielli e pelletteria dove cercheranno di rifilarvi robaccia a prezzi assurdi, ma questo è indicato sul depliant per cui si parte preparati.

Altra cosa inquietante segnalata in fondo alla pagina “Avviso:lo svolgimento del viaggio potrà subire variazioni”
Qui la cosa si fa poco chiara, cosa vorrà dire questa frase sibillina?

Rimaniamo dunque a un esborso certo di 278€ a testa, comunque pochissimo, cerco su google l’operatore turistico che gestisce questa promozione, si chiama RSD Italia srl,con sede a Bolzano ma con sede base in Germania.
Sul sito si parla solo della Turchia, in due varianti di viaggio. Altri viaggi niente. Strano come tour operator.

Su TripAdvisor però trovo i commenti degli ignari viaggiatori che sono cascati nella trappola, si parla di overbooking, di date spostate più volte dopo la prenotazione e di conseguenti supplementi stagionali da pagare.

E qui è svelato l’arcano: con la scusa che non c’è posto per le date col prezzo più basso, vi proporranno altre date con relativo aumento del prezzo.

Una divertente e dettagliata recensione del viaggio descritta con dovizia di particolari da un utente partito per la Turchia con questa organizzazione, la trovate su Tripadvisor qui

E voi, vi buttereste in un’avventura del genere col miraggio di risparmiare?

Io no.

Attenti al trucco della gomma bucata!

Purtroppo è capitato anche a me, come a tante altre persone, di essere derubata, a bordo della mia auto, della mia borsa contenente oltre a documenti, carte bancarie e soldi, una macchina fotografica Canon Eos 40D con obiettivo EF-S 10-22mm f/3.5-4.5 USM.

Anche se non ritroverò ciò che mi è stato rubato, scrivo questo post come testimonianza diretta di un’esperienza da tenere ben impressa nella mente per evitare il più possibile altre fregature.

Milano, 2 febbraio 2015, intorno alle ore 16.

Sono alla guida della mia auto e, mentre sono ferma al semaforo, un extracomunitario, credo marocchino o giù di lì, picchia sul vetro a mio marito seduto al mio fianco facendogli segno che la gomma dietro è sgonfia; ci fa anche segno di fermarci più avanti, ma noi tiriamo dritto pensando a una scusa per farci scendere dall’auto e derubarci.

Proseguiamo tranquilli per lo sventato pericolo, quando, dopo pochi chilometri, ci accorgiamo che la gomma è a terra.

Ci fermiamo al primo distributore Shell in via de Gasperi, mio marito scende per gonfiare la gomma, scendo anch’io a vedere, e una volta gonfiata, vediamo che perde aria da un taglio ben visibile sul lato.

Parcheggio quindi la macchina dietro il distributore per mettere la ruota di scorta, apro la portiera posteriore e mi accorgo che la mia borsa è sparita.

Dunque, grazie anche all’aiuto dei gentilissimi gestori della stazione di servizio abbiamo ricostruito il fatto: siamo stati seguiti dopo che al semaforo ci è stata tagliata la gomma e derubati nel momento in cui la stavamo gonfiando.

Ho bloccato subito le carte e denunciato il fatto ai carabinieri di Milano.

Tanto per completare, segnalo il numero seriale della mia Canon Eos 40D: 830512898

Dell’obiettivo Canon EF-S 10-22mm f/3.5-4.5 USM riporto uno dei codici trovati sulla scatola in mio possesso: (21)78606002 

Nuova truffa via email by www.persolo1euro.com

Finto buono LIDL
Il Finto buono LIDL arrivatomi per email

Complice il caldo e la stanchezza, oggi stavo quasi cascando nell’ennesima trappola di uno dei tanti truffatori che girano su internet.
Dunque, mi arriva l’allettante email qui sopra e, credendo che il mittente sia LIDL,  ( invece si tratta di un certo “news@neolous.it” ) non esito a cliccare per accaparrarmi il premio.

2 step della truffa del finto buono LIDL
2 step della truffa del finto buono LIDL

Arrivo nella pagina web della foto sopra, il cui link è    http://lidl.buono-gratis.com/?aid=BEL&subid=,  dove ingenuamente inserisco i miei dati.
Cliccando il tasto verde mi si chiede dove inviare il premio, così questi stronzi si fanno un bel database di utenti con tutte le generalità senza nessuna fatica.

3 step della truffa del finto buono LIDL
3 step della truffa del finto buono LIDL

A questo punto, dopo aver inserito tutti i miei dati, mi appare questa pagina.

3 step della truffa del finto buono LIDL
4 step della truffa del finto buono LIDL

Deduco dall’ immagine che il buono da 150 era uno specchietto per le allodole, ma ho pur sempre la possibilità di accaparrarmi al modico prezzo di 1 euro un buono da 25 euro per fare la spesa da LIDL.
Leggendo le informazioni legali si comincia a sentire la puzza di bruciato: Per approfittare di tutti i vantaggi di ” Persolo1euro.com ” bisogna sottoscrivere un abbonamento mensile di 24,90 euro che prevede il tacito rinnovo senza impegno di durata.

Io clicco OK.

 5 step della truffa del finto buono LIDL
5 step della truffa del finto buono LIDL

Ed ecco la schermata dove inserire i dati della propria carta di credito e qui mi sono fermata, non prima però di aver scaricato le loro “condizioni di vendita” a questo link per chi fosse interessato a leggerle.

Nuova truffa Costa D’Avorio/Moneybookers

Dalla truffa alla nigeriana alla Costa d’Avorio il passo è breve, ecco i dettagli.
Ho in vendita una borsa su Subito.it.
Mi arriva una email da una certa YVETTE che mi chiede se l’articolo è ancora disponibile, al che rispondo SI.

Mi arriva in seguito un’altra email che riporto testualmente:

“Il 07/04/2013 16.02, yvette karamoko ha scritto:
———————————————————————————————————-
> Grazie per la vostra risposta,
> Sono attualmente all’estero, ho dei soldi sul mio conto moneybookers.
> Vorrei regolare tramite un pagamento online sicuro e istantaneo http://www.moneybookers.com Skrill.
> Moneybookers è facil e sicuro,
> Devi mandarmi una richiesta di pagamento.
> È necessario creare un account su http://www.moneybookers.com (libero).
> Per il pagamento una volta che il conto è aperto vai alla sezione servizi, si vedrà “Richiesta di pagamento”, selezionare e navigare al mio indirizzo yvettekaramoko@gmail.com
>
> Nota: il valore sarà: prezzo della merce + spese di spedizione.
>
> Ecco il link da utilizzare per la spedizione:
>
> http://www.chronopost.com
>
> La spedizione sarà da CHRONOPOST INTERNATIONAL
>
> LA SIGNORA YVETTE KARAMOKO
> INDIRIZZO: 01 BP 964 ABIDJAN 01,
> MAROCRY SICOGI
> CAP: CI00225
> CITTA ‘: ABIDJAN
> PAESE: COSTA D’AVORIO
> TELEFONO: +225 55789992
>
> Grazie
>
—————————————————————————————————–

Ora, il fatto che la tizia imponga lei le condizioni per il pagamento e la spedizione ( per la cronaca, Moneybookers è tipo Paypal ), fa già pensare all’imbroglio, basterebbe questo per desistere e mandarla a quel paese, ma io le rispondo così:
———————————————————————-

“Buongiorno,
può inviare il pagamento tramite bonifico bancario.

Prezzo euro 250 + 55 (spedizione) = 305 euro
Non accetto altre forme di pagamento.

Cordiali saluti.”
———————————————————————–

La signora non desiste e mi risponde così:
———————————————————————————-

“Io sono all’estero e hanno a disposizione fondi MONEYBOOKERS.

Moneybookers è semplice e sicuro:
è necessario creare un account per http://www.moneybookers.com (libero)
Per il pagamento una volta che il conto è aperto,si va ai servizi,
si vedrà “Richiedere soldi” selezionare e immettere l’indirizzo yvettekaramoko@gmail.com
Per l’importo sarà: prezzo della merce + spese di spedizione
La spedizione sarà da posta INTERNAZIONALE (PACCOCELERE o POSTACELERE)
LA SIGNORA YVETTE KARAMOKO
INDIRIZZO: 01 BP 964 ABIDJAN 01,
MAROCRY SICOGI
CAP: CI00225
CITTA ‘: ABIDJAN
PAESE: COSTA D’AVORIO
TELEFONO: +225 55789992

——————————————————————————————————-
Al che ho interrotto ogni altro tipo di comunicazione e la cosa è finita lì, ovviamente non ho spedito niente!
Eppure, se cercate sul web,  è pieno di gente che ha spedito la merce prima di ricevere i soldi.
Perciò attenzione, non spedire niente prima di aver ricevuto i soldi!

 

Chum salmon fillet del LIDL, un’inchiappettata coi fiocchi

salmone
Chum salmon fillet acquistato da LIDL – scatola e pesce cucinato da me appena estratto dal forno

Oggi ho cucinato il salmone “provence style” acquistato al Lidl facente parte di quel carnet di prodotti denominati “Lusso per tutti”.

Orbene, vista la scatola e la pubblicità sul volantino, invogliata dalla  foto di quella carne rosa tipica del salmone che tutti i comuni mortali acquistano abitualmente ho acquistato il prodotto al prezzo di 7,99 euro per 700 gr.

L’ho messo sulla teglia, tutto bello ricoperto di una panatura verde e, dopo averlo estratto dal forno, l’amara sorpresa! Il pesce ha carne bianca e molliccia e non ha nulla del salmone, neppure il sapore!

Sconvolta, mi precipito a cercare sulla scatola dov’è  l’inghippo che mi è sfuggito e cosa leggo?

Leggo  Chum salmon, scritto sul davanti a caratteri cubitali e al quale non avevo fatto assolutamente caso, scopro su internet che significa salmone keta, nome riportato nella lista degli ingredienti sul retro e che questo tipo di salmone è il meno pregiato di tutti e il più economico!

Insomma, io credo che qui ci sarebbe da segnalare la cosa all’associazione consumatori, in quanto la foto è assolutamente non corrispondente al contenuto.
In più è pure cattivo, con quella copertura di erbe provenzali che in realtà hanno il sapore di erba appena tagliata…

Pazienza, come ho già detto più volte, da Lidl bisogna essere preparati alla bidonata occasionale,  provare per credere…

Truffa alla nigeriana, bisogna essere davvero scemi per cascarci

E’ successo in pieno agosto.

Io al mare ma con l’ipad sempre a portata di mano.

– In breve: avevo messo un annuncio su Subito.it, due poltrone in vendita a 380 euro.

– Mi contatta un tipo, chiedendomi l’ultimo prezzo, in un italiano stentato.

– Gli dico 280.
Affare fatto, ma chiede però di poter pagare SOLO tramite Paypal in quanto lui, essendo in navigazione, non dispone di accesso alla sua banca eccetera eccetera seguono cazzate varie… e mi avvisa di restare in attesa di notizie da parte di un corriere che sarebbe venuto a casa mia a ritirare la merce.
(Già a questo punto mi sono insospettita, con Paypal si rischia la fregatura, ma questo meriterebbe un discorso a parte).

– Mi arriva l’email del corriere che mi chiede l’indirizzo di casa mia dove venire a ritirare le poltrone.

– Non sono convinta, non rispondo.

– Ma ecco dopo un paio di giorni un’altra email dal titolo: Message from the shipping company!!!

Ed ecco a voi il testo integrale:
***********************************************************************
Ciao,

Ho appena contattato la compagnia di navigazione per la sistemazione del pick up, quando ho avuto questo piccolo problema con la raccolta up della voce.
Ho appena ricevuto una mail dal mio agente di trasporto che hanno già contattato per le informazioni necessarie per la predisposizione di pick up, ma non sarà in grado di venire a ritirare la merce a meno che i loro pagare la commissione del primo agente in al fine di poter
di programmare un pick up tempo per la voce.

Il mio pick up and return quartier generale degli agenti è in Nigeria e tutti i pagamenti effettuati per il pick up da qualsiasi parte del mondo, viene inviato al loro quartier generale in Nigeria e l’unica forma di pagamento che accettano è Western Union Money Transfer e ho cercato di pagare online, ma ho bisogno di una carta di credito che non ho portato a bordo e non c’è un ufficio postale o qualsiasi agente Western Union in mare!!
Quindi devo chiederti di aiutarmi con il pick up tasse, e io sono i 200 euro che la società di navigazione a carico di raccogliere la voce e prendere a mia moglie (1 ° trattamento classe), e ho anche aggiungere 50 Euro a titolo di risarcimento per i pagamenti che mi invieranno tramite paypal a voi, dopo aver effettuato i pagamenti, avrò bisogno per aiutarmi a inviare i 200 euro alla mia scelta fino agente tramite Western Union Money Transfer e gli ulteriori 50 euro è per voi a titolo di risarcimento.

Questo è l’indirizzo della sede del corriere che si effettuerà il pagamento a:

Nome: Ebie Kikachukwu
Indirizzo: 34, avenue Oshuntokun
Paese: Nigeria
CAP: 23402
Città: Ibadan

La Western Union Money Transfer può essere effettuata presso qualsiasi ufficio postale vicino a voi, c’è sempre un agente Western Union in maggior parte degli uffici postali o on-line su http://www.westernunion.com. Sarò effettuare i pagamenti a breve e vi email appena è stato fatto.

grazie

*********************************************************

E infine, mi arriva la ciliegina sulla torta: la finta email di Paypal. (Per la verità me ne sono arrivate almeno dieci, e ancora mi arrivano.)

*********************************************************
Dear Seller,

We are writing you in response of your pending transaction which you have

received the confirmation.

We want you to understand that your money has already been deducted from the account of

your buyer.


Now we want you to understand that the your money is so secured and safe with us and the money can not be refund back to your buyers account.

Because it is our policy and all international transfer must be secured to protect both the seller and the buyer even the shipping agent against internet fraud.

We are still waiting for the confirmation of your payment to the shipping company so that we can complete every necessary registration of your data on our database.

The shipping company is still coming for the pick up of the good in your location so they will need to receive the shipping fee which your buyer have paid to for the pick up.

So we want you to have a rest of mind and send us your house address so that the shipping agent can come for the pick up.

We want you to understand that many seller have received thousand of Euros from there buyer and they end up not providing any address which will enable the shipping company to pick up the items and all these happen to be fraud which must be protected against internet seller also to protect our image.

Once again your money is 100% safer and secured with us and you are also advice to contact the shipping company with their shipping fee which your buyer have paid. Once the shipping company come around and they contact us that the address and the item is valid, your money that is held on pending will be credited into your account immediately before the pick up of the item.

Kindly provide these details.

Sender’s Name:
sender’s Address;
MTCN:
Question:
Answer:

We look forward to read from you soon.

More so, this is the address of the shipping company that you will be

making the payment to:

Name: Ebie uche
Address: 34, Oshuntokun Avenue
Country: Nigeria
Post Code: 23402
City: Ibadan

Kinds Regard
Customer Care Service

Help Center | Security Center

Thank you  for using Paypal.
***ATTENTION***
The order has been APPROVED, you CAN NOW send the agent commission fee to

the shipping agent through their shipping address. You are expected to make

the payment with 48 hours of receiving this Transfer  Payment Approval

Notification and get to our Transfer department/Technical Dept. with the

Scan receipt of the western union.

THANKS FOR USING PAYPAL® ONLINE TRANSFER
*****************************************************
Ecco la truffa in tutto il suo splendore.
In pratica, mi avvisano che ho un pagamento “in pending” con Paypal di 530 euro, che mi verrà accreditato dopo che avrò mandato la ricevuta del pagamento di 200 euro, fatto tramite Western Union, al loro “corriere” in Nigeria.

Che dire?
Che effettivamente c’è gente che neanche controlla se quei soldi sono effettivamente su Paypal? Che molti non sanno che su Paypal non esistono pagamenti che dovranno arrivare in chissà quale momento?

Fate vobis….